Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

4° RIUNIONE DEL BUSINESS FORUM ITALIA-THAILANDIA

Data:

13/03/2018


4° RIUNIONE DEL BUSINESS FORUM ITALIA-THAILANDIA

Si è tenuta l’11 e 12 marzo 2018 a Phuket la 4° Riunione del Business Forum Italia-Thailandia, il gruppo di grandi e medie imprese costituito nel 2015 su iniziativa dell’Ambasciata d’Italia quale strumento di collaborazione di alto livello tra le business community dei due Paesi.

L'incontro ha beneficiato dell'imprimatur politico ricevuto il 9 febbraio a Bangkok in occasione della visita del Ministro degli Esteri italiano, Angelino Alfano, e della visita di reciprocità a Roma del Ministro degli Esteri thailandese Don Pramudwinai il 2 marzo.

A partire dai due Co-Presidenti - Carlo Pesenti di Italmobiliare e Busaba Chirativat di Central Group e La Rinascente - tutti i membri hanno espresso forte apprezzamento per la ripresa di rapporti politici bilaterali e per il fatto che l'Italia sia stato il primo Paese europeo a riaprire le relazioni con la Thailandia a seguito della modifica della posizione comune comunitaria.

All'incontro di Phuket hanno partecipato 31 gruppi dei due Paesi.

Da parte italiana erano rappresentati quasi tutti i membri ed in particolare: Italmobiliare, Cavagna, CMC Ravenna, CNH Industrial-IVECO, Danieli, Ducati, Faber Industrie, Ferrero, Generali, Leonardo Company, Pirelli, Unicredit e Vittoria. Sono stati inoltre presentati due nuovi, rilevanti membri: Inalca Food and Beverage (Gruppo Cremonini) e SAIPEM.

Da parte thailandese hanno partecipato: Central Group, GPSC (PTT Group), Bangkok Bank, Thai Airways, Thai Summit, Singha Corporation, Mitr Phol Group, Dusit Thani, SCG, Thai Union, Thai Hua Rubber, Inoue Rubber, Von Bundit, Merchant Partners, Thaivivat e Deesawat Industries.

Hanno preso parte alla riunione anche il Presidente della Thailand Chamber of Commerce e Board of Trade, Kalin Sarasin, ed il Presidente di SACE, Beniamino Quintieri.

Oltre alle attività di networking, sono stati affrontati diversi temi di interesse, che hanno spaziato da una presentazione sull'andamento economico thailandese alle opportunità ed incentivi del mega progetto "Eastern Economic Corridor", dalla situazione politico-economica italiana ed europea alle prospettiva di riattivazione del negoziato per il FTA UE-Thailandia. Tra i settori di maggior interesse sono emersi: agriculture services; food industry; design, textile and creative industry; tourism. Nell'ambito del progetto Thailand 4.0 si evidenziano i settori robotics; aviation; infrastructure and transport; automotive; biofuel; food of the future.

L’Ambasciatore d’Italia Francesco Saverio Nisio ha sottolineato l’utilità dello strumento che consente, una volta l'anno alternativamente nei due Paesi, di riunire la più influente comunità imprenditoriale con interessi reciproci ad aumentare il volume dell'interscambio e degli investimenti; ha evidenziato l'importanza delle visite dei due Ministri degli Esteri in rapida successione; ha ricordato l'importanza delle celebrazioni del 150.mo anniversario delle relazioni diplomatiche, ringraziando i molti sponsor presenti per il sostegno economico all'articolato programma di 69 eventi promosso dall’Ambasciata durante il 2018; ed ha espresso apprezzamento per l'approccio operativo delle riunioni tenute fino ad oggi, che stanno consolidando il Business Forum a sostegno delle relazioni economiche bilaterali.


468