This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

“Conti Dormienti” Come fare per recuperare i tuoi soldi

Date:

11/29/2018


“Conti Dormienti” Come fare per recuperare i tuoi soldi

La Direzione Generale per gli Italiani all’Estero, in collaborazione con l’agenzia AISE, ha realizzato un video per spiegare come accertarsi di essere titolare di un conto dormiente e, in caso affermativo come recuperare le somme giacenti.

Il video e’ pubblicato su youtube all’indirizzo:

https://youtu.be/9gAfry-BAKQ

I conti dormienti sono somme inutilizzate superiori a 100 euro e non più movimentati dal titolare del rapporto o da suoi delegati per un tempo ininterrotto di 10 anni decorrenti dalla data di libera disponibilità delle somme. Secondo quanto indicato dal Ministero dell’Economia, rientrano in tale categoria non solo depositi di denaro, libretti di risparmio (bancari e postali), conti correnti bancari e postali, ma anche azioni, obbligazioni, certificati di deposito e fondi d’investimento nonché assegni circolari non riscossi entro il termine di prescrizione.
Si tratta di somme che appartengono spesso a risparmiatori defunti e non conosciute dagli eredi. Molto comune è il caso di eredi di persone emigrate che abbiano diritto a queste somme senza esserne informate. Le banche infatti non hanno l’obbligo di informare i parenti della presenza di conti e depositi intestati a clienti deceduti. Il ministero dell’economia ha lanciato un’apposita campagna per sensibilizzare le persone interessate. Per iniziativa della DGIT della Farnesina la campagna è stata estesa anche all’estero e , da oggi, chi risiede all’estero può effettuare una opportuna verifica, seguendo la procedura online indicata in un video appositamente realizzato per i connazionali all’estero.


563